Alessandra Veronesi

 

Alessandra Veronesi ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sette anni, sotto la guida della professoressa Valentina Fornari tutt’ora sua docente. Dal 2002, anno in cui ha preso parte al suo primo concorso, ha partecipato ad oltre 40 concorsi nazionali e internazionali nei quali si è aggiudicata circa 25 primi premi, tra cui “Città di Ortona”, “Città di Riccione”, “Città di Piove di Sacco”, “Nuova Coppa Pianisti” di Osimo, “Città di Cortemilia”, “Agimus” di Padova, “International Music Competition” di Trieste e “Città di Moncalieri”.

Durante il suo percorso di studi ha partecipato a numerosi concorsi anche a 4mani classificandosi sempre ai primi posti, tra cui “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio, “Città di Bardolino”, “Città di San Giovanni Teatino” “Pia Tebaldini” di Brescia e “Antonio Salieri” di Legnago. Nel dicembre 2011 ha preso parte al concorso internazionale solo per 4mani “Città di Valberg” organizzato dal Conservatorio delle Alpi Marittime di Nizza dove il duo ha ottenuto il giudizio: Mention très bien.

Ha suonato in numerosi recital come nella manifestazione “Omaggio a Wolfgang Amadeus Mozart” del 2006, nella rassegna “Concerto in Villa” dello stesso anno, in un recital per il “Lions Club” e in occasione della riapertura di “Villa Maffei Sigurtà” di Valeggio Sul Mincio per un concerto a scopo benefico per i bambini della Tanzania. È stata invitata a suonare in numerosi recital pianistici al Teatro del Castello di Malcesine, a Castelvecchio di Verona, all’Istituto Italiano di Cultura di Madrid e all’Auditorium “Pollini” di Padova. Nel 2009 è stata invitata ad esibirsi al pianoforte a 4mani al Palacio Municipal de Congresos de Madrid per la regina di Spagna in occasione della Kermes de las Embajadas. Ha suonato inoltre per la Croce Rossa al Teatro “San Barnaba” di Brescia e nella Sala dei Capitani di Malcesine dove ha debuttato con la Benacus Chamber Orchestra nell’agosto 2012. L’anno seguente è stata invitata a suonare al “Concerto di Natale” nella Chiesa di Valeggio Sul Mincio a due pianoforti e orchestra. Si è esibita a Mantova all’interno del progetto “Piano District – mantova2019”, a Rovereto nei festival “Rigoletto”, per un concerto dedicato al pianoforte romantico e per il concerto di apertura del festival “Attila” nei celebri “Carmina Burana” di Carl Orff a due pianoforti, coro e orchestra e al Teatro Nuovo di Verona in occasione di un festival dedicato alla musica contemporanea. Nell’estate 2013 e 2014 si è esibita in Finlandia presso l’auditorium di Karvia e di Kankaanpaa in occasione dell’“International Music Meeting Suomitaly”.

Durante il suo percorso di studi ha partecipato ai corsi di perfezionamento tenuti dal M° Riccardo Risaliti, M° Boris Petrushansky e il M° Alberto Nosè. Alessandra si è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria (RO) nel febbraio 2014.